By Vincenzo D'Aucelli

«Papà a long wayà tutto ciò che è possibile, e anche di più, in line with farti stare meglio. È una promessa.» Così aveva detto Vincenzo D'Aucelli a suo figlio Giulio quando aveva solo tre anni e gli specialisti avevano appena emesso una diagnosi difficile da accettare: autismo advert alto funzionamento. Combattere contro il suo disturbo e garantirgli una vita ricca e attiva è diventata da allora l. a. missione della famiglia D'Aucelli, in particolare di suo padre Vincenzo, che da undici anni lo affianca, come un trainer esigente, nello studio e nel pace libero. Al punto che si è laureato in scienze della formazione consistent with poter seguire Giulio in un momento cruciale della sua vita: l'ingresso nella scuola superiore. Infatti, dal 2013, in line with l. a. prima volta in Italia, un padre è ammesso a presenziare alle lezioni ed è il compagno di banco ufficiale del figlio, un'ombra discreta che lo stimola a dare il meglio di sé. Il risultato è straordinario: Giulio vive con piacere lo studio in aula e a casa, e i suoi voti sono buoni. Oggi frequenta il secondo anno dell'istituto tecnico commerciale, ed è un adolescente allegro e affettuoso, furbo e testardo. Suona il piano, va a cavallo, adora nuotare e andare al cinema. Ama stare in compagnia degli amici e con le ragazze è gentile e simpatico. Insomma, è simile ai suoi coetanei, ma è anche diverso da tutti loro: «Se fosse un'automobile, sarebbe un modello non costruito in serie, ma unico, originale e uguale solo a se stesso, con prestazioni eccezionali in alcuni ambiti e qualche difetto» cube orgoglioso Vincenzo. uniqueness di questa convinzione e con infinita pazienza e tenacia, ha creato un suo metodo che non si ispira ai manuali, ma è fondato sull'esperienza concreta di un padre che vuole offrire al figlio autistico una vita uguale agli altri; che crede nella forza dell'amore according to trasmettere fiducia e sicurezza nei momenti più difficili; che non ha mai smesso di pensare che Giulio può e deve farcela: «La vita non è il traguardo finale da raggiungere, ma è costituita dal percorso che si fa, dalle tante stazioni in cui fermarsi, prima di ripartire. Non ha importanza se gli altri prenderanno un Frecciarossa, noi ce l. a. faremo anche con un regionale». Nelle quindici ore quotidiane che trascorre a fianco di Giulio, lo spinge sempre a scoprire los angeles realtà nelle sue tante sfaccettature, dal cinema alle feste con i compagni di classe, dal monopattino, quando period più piccolo, alle montagne russe. È una presenza discreta, che protegge e interviene solo in caso di necessità. Un sacrificio? No, una scelta d'amore. Non scevra di difficoltà, compensate tuttavia dalle soddisfazioni. Come los angeles gioia quando Giulio gli cube: «Amico mio, sono felice». E come il piacere di leggere nel suo sguardo l'ingenuo stupore di fronte alla bellezza del mondo, a volte preclusa a questi ragazzi, se parcheggiati in centri diurni e affidati a educatori forse non sempre all'altezza del loro compito. Il messaggio di Vincenzo è chiaro: l'autismo si può combattere, a piccoli passi e con costanza, infondendo coraggio e fiducia a chi ne soffre. Papà Vincenzo los angeles sua lontana promessa l'ha mantenuta in pieno.

Show description

Read Online or Download Amico mio, sono felice: La storia di Giulio, mio figlio autistico, e della nostra sfida quotidiana sui banchi di scuola e nella vita (Italian Edition) PDF

Similar biographies, diaries & true accounts in italian books

R.D. Rosen's Le bambine invisibili (Italian Edition) PDF

Selma ha cinque anni quando sua madre Laura, con in tasca documenti falsi pagati a caro prezzo, strappa le loro fasce con los angeles stella gialla ed esce dal ghetto ebraico di Lvov, ostentando sotto lo sguardo delle guardie naziste una sicurezza che non ha. Da quel giorno del 1942, Selma diventa Zofia, orfana cattolica, e mentre Laura, according to mantenerle, lavora in line with un nazista, los angeles bambina frequenta los angeles scuola ariana.

Paul is alive: La verità definitiva su uno dei misteri più by Marco Crescenzi PDF

“Paul Is Alive”, Paul è vivo e vegeto e canta ancora in step with noi. Qualcuno cube il contrario? Strano a dirsi, ma è proprio così: il “movimento di pensiero” noto come PID, acronimo di Paul Is useless, sostiene che il buon Paul ci abbia lasciati nel lontano novembre del 1966 (o dicembre ‘65, a seconda delle versioni) a causa di un incidente automobilistico, e che il suo posto da allora sia stato preso da un sosia.

Download e-book for kindle: Frank Sinatra ha il raffreddore (Italian Edition) by Gay Talese

Oltre cinquant'anni di incontri, interviste eccellenti, personalità che hanno fatto los angeles storia: homosexual Talese ha scritto vere pietre miliari della letteratura americana. Questo libro raccoglie i suoi lavori migliori: dallo straordinario ritratto di Frank Sinatra che, uscito nel '66 su "Esquire", è ancora oggi considerato uno dei migliori profili di una celebrità mai scritto, al pezzo su Joe Di Maggio nel periodo del matrimonio con Marilyn Monroe.

Read e-book online Storie di sangue, amici e fantasmi: Ricordi di mafia PDF

“Caro Giovanni, scriverti non è facile, mettere ordine nei tanti pensieri e nelle innumerevoli cose che ho da dirti. C’è quel lieve imbarazzo tipico di quando due vecchi amici, abituati a condividere l. a. quotidianità, fatta di cose grandi e piccole, si rincontrano dopo che in keeping with qualche anno si sono persi di vista: basta un saluto, uno sguardo, un abbraccio in step with ritrovare subito l’antica confidenza.

Extra info for Amico mio, sono felice: La storia di Giulio, mio figlio autistico, e della nostra sfida quotidiana sui banchi di scuola e nella vita (Italian Edition)

Sample text

Download PDF sample

Amico mio, sono felice: La storia di Giulio, mio figlio autistico, e della nostra sfida quotidiana sui banchi di scuola e nella vita (Italian Edition) by Vincenzo D'Aucelli


by Thomas
4.1

Rated 4.74 of 5 – based on 4 votes